post-title TechMan+ESTIC https://www.sira-spa.com/wp-content/uploads/2019/02/copertina-news-techmanestict-1.jpg February 19, 2019 yes no Inserito da
Categorie:
TechMan+ESTIC
79 visitatori
Inserito da
Categorie:

TechMan+ESTIC

In ottica 4.0, presentiamo in anteprima presso MECSPE 2019 la sintesi dell’incontro tra due mondi paralleli in forte evoluzione in ambito industriale: accoppiamento dei COBOT TechMan con gli AVVITATORI ESTIC.

  • TechMan: Robot collaborativi a 6 assi con visione integrata.
  • ESTIC: avvitatori elettronici coppia/angolo (ISO-5393) in classe A, anche con l’esclusivo brevetto sul sistema di avvitatura impulsivo che permette una notevole riduzione della forza di reazione sul braccio del robot collaborativo.
  • TechMan+ESTIC: impiego in operazioni congiunte con lo sfruttamento di coppie di serraggio maggiori di un fattore fino a 4 rispetto ai sistemi tradizionali a parità di braccio.

Cbot con visione:

  • Nei cobot TM, la perfetta integrazione del sistema di visione con l’hardware e il software semplifica enormemente l’approccio ai problemi, permettendo di risparmiare tempi e risorse. Grazie all’integrazione nel software flowTM, il cobot vede, pensa e lavora come un essere umano realizzando facilmente le più diverse applicazioni di automazione anche per l’utente privo di specifico know how. Gli algoritmi di riconoscimento della posizione e dell’orientamento degli oggetti, identificazione di codici a barre, differenziazione per colore e modalità di filtraggio delle immagini sono realizzabili con semplici passi di configurazione. Il cobot apprende le posizioni di lavoro con il semplice accompagnamento manuale: la grande maneggevolezza del robot e la modalità di apprendimento semplificano la fase di programmazione dei punti e delle traiettorie. L’interfaccia utente, a diagramma di flusso, permette lo sviluppo di applicazioni senza la necessità di un background di programmazione.
  • I cobot TM rispettano i requisiti di sicurezza ISO 10218, nel design, nell’hardware, nel software e nell’operatività: un robot realmente sicuro per condurre l’impresa manifatturiera nell’era della collaborazione uomo-robot. La limitazione della spinta a 150N, fa sì che, al contatto del robot con un oggetto ed al relativo rilevamento del sensore, il cobot si arresti per salvaguardare la sicurezza personale.

Avvitatori con oggettivazione e tracciabilità:

  • Gli avvitatori ESTIC permettono la realizzazione di serraggi con un grande livello di precisione, oggettivazione e tracciabilità dei dati tramite reti ethernet e protocolli standard. L’integrazione con i cobot TM avviene tramite scambio di I/O digitali. Inoltre il <ladder diagram> integrato nella centralina dell’avvitatore permette lo sviluppo di semplici automazioni senza l’utilizzo di un hardware PLC.
  • Gli avvitatori ESTIC sono disponibili in una ampia varietà di gamma, sia a batteria che a cavo, da 0.2 Nm fino a 600 Nm, nei formati a pistola, diritti ed angolari.
  • L’integrazione dei cobot TechMan con gli avvitatori ESTIC, proietta questa simbiosi tecnologica a tutto diritto nello scenario della Industria 4.0 grazie all’intelligenza, all’interazione tra i sistemi e alla gestione dei dati di produzione.