post-title Stazioni di assemblaggio controllato manuale Crane https://www.sira-spa.com/wp-content/uploads/2020/03/news-bb-2020-02.jpg March 4, 2020 yes no Inserito da
Categorie:
Stazioni di assemblaggio controllato manuale Crane
176 visitatori
Inserito da
Categorie:

Stazioni di assemblaggio controllato manuale Crane

Le aziende che hanno la necessità di eseguire assemblaggi su lotti di manufatti gestibili tramite attrezzi manuali ma che necessitano di avere un controllo completo e sicuro del ciclo di avvitatura con rintracciabilità su ogni singolo prodotto o sottocomponente  troveranno il massimo beneficio nell’adozione del sistema di guida ciclo, controllo e gestione dati di CRANE Electronics, basato sulla chiave dinamometrica digitale trasduttorizzata WrenchStar Multi connessa con l’hub accentratore Tool Control Interface.

La chiave dinamometrica CRANE WSM, costruita in materiale antiurto, presenta un comodo display per l’indicazione della fase di ciclo impostata, un pulsante multifunzione e una corona di led di stato per improntare la fase pura di serraggio alla massima semplicità, economicità e versatilità.

Tutta l’intelligenza del sistema risiede nell’interfaccia TCI che consente di programmare la chiave in svariati modi tra i quali la facile interfaccia plug and play basata su browser o il comune open protocol.

La chiave WSM è parimenti dotata di un giroscopio assoluto per il controllo dell’angolo (necessario per evitare serraggi ripetuti sulla stessa vite) ed è anche, alla bisogna, collegabile con un click con il lettore di coppia tablet CRANE IQVu per effettuare anche delle sessioni di controllo i primo distacco.

Le coppie massime disponibile per le chiavi WSM vanno dai 10 Nm ai 1.500 Nm in 11 modelli differenti, a testa fissa e con attacco DIN.